Repubblica Italiana

Conferenze Stato Regioni ed Unificata

Aiuti alla navigazione e ricerca nel sito

Ti trovi in: CONFERENZA STATO REGIONI - Home - Dettaglio Documento
testo completo da stampare
Visualizza documento pdf

Intesa sui criteri di ripartizione delle risorse, le finalità, le modalità attuative nonché il monitoraggio del sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro di cui al Decreto del Ministro per le pari opportunità del 12 maggio 2009 inerente la ripartizione delle risorse del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità per l’anno 2009. (PARI OPPORTUNITA’ – POLITICHE DELLA FAMIGLIA – LAVORO E POLITICHE SOCIALI – ECONOMIA E FINANZE)
Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131.

Intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante “Criteri e modalità per lo svolgimento delle

Repertorio Atti n.26/CU             del 29 aprile 2010

 

 

LA CONFERENZA UNIFICATA

 

 

Nella seduta odierna del 29 aprile 2010:

VISTO l’articolo 8, comma 6, della legge n. 131 del 5 giugno 2003 il quale prevede che, in sede di Conferenza unificata, il Governo può promuovere la stipula di intese dirette a favorire il raggiungimento di posizioni unitarie o il conseguimento di obiettivi comuni;

VISTO l’art. 19, comma 3, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, che, al fine di promuovere le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, ha istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri il fondo denominato “Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità”;

VISTO l’articolo 1, lettera a) del Decreto del Ministro per le Pari Opportunità del 12 maggio 2009, che destina parte delle risorse del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, fino a € 40.000.000,00, alla realizzazione di “un sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” e che stabilisce che i “criteri di ripartizione delle risorse, le finalità, le modalità attuative nonché il monitoraggio degli interventi realizzati” siano definiti mediante specifica intesa ai sensi dell’art. 8 comma 6 della L. 131/2003;

VISTO lo schema di intesa sui criteri di ripartizione delle risorse, le finalità, le modalità attuative nonché il monitoraggio del sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro di cui al sopra citato decreto del Ministro per le pari opportunità del 12 maggio 2009, pervenuto il 18 novembre 2009 dal Gabinetto del Ministro per le pari opportunità e diramato il 30 novembre 2009;

CONSIDERATO che, in sede di riunione tecnica del 9 dicembre 2009, il Coordinamento tecnico delle Regioni ha comunicato che la Commissione Politiche Sociali, pur condividendo le finalità del provvedimento, ha ritenuto che il provvedimento così come formulato sia di difficile applicazione, considerata la complessità e la dettagliata descrizione di misure ed interventi e ha pertanto chiesto, partendo dalle indicazioni contenute nel decreto di riparto del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, già approvato dalla Conferenza Unificata nella seduta del 29 aprile 2009, che il testo fosse riformulato sottoforma di linee di indirizzo, evitando di indicare nel dettaglio progettualità o azioni  che potrebbero non integrarsi in modo coordinato con la programmazione di ciascuna Regione in materia;

VISTO che la suddetta richiesta è stata formalizzata il 14 dicembre 2009 e diramata il 15 dicembre 2009;

VISTA la nuova formulazione del testo pervenuta il 17 febbraio 2010 dall’Ufficio Legislativo del Ministro per le pari opportunità e diramata il 19 febbraio 2010;

CONSIDERATO che, in sede di riunione tecnica del 25 febbraio 2010 le Regioni e gli Enti locali hanno espresso delle osservazioni che sono state ritenute accoglibili dai rappresentanti del Ministro per le pari opportunità;

VISTA la nota del 1° marzo 2010 con la quale l’Ufficio Legislativo del Ministro per le pari opportunità ha trasmesso il testo dello schema di intesa in argomento, con le modifiche concordate con le Regioni e gli Enti locali nella citata riunione tecnica, corredato dell’allegato A parte integrante del presente atto, diramato in pari data;

ACQUISITO, nell’odierna seduta di questa Conferenza, l’assenso del Governo, delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, dell’ANCI, dell’UPI e dell’UNCEM;

 

SANCISCE LA SEGUENTE INTESA

 

Tra il Governo, le Regioni, le Province Autonome e gli Enti Locali, ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003 n. 131:

 

Articolo 1 – Oggetto dell’intesa

 

1. La presente intesa stabilisce i criteri di ripartizione delle risorse, le finalità, le modalità attuative nonché il monitoraggio del sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro cui sono destinate, attraverso il Decreto del Ministro per le Pari Opportunità del 12 maggio 2009, art. 1, lettera a),  parte delle risorse del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità per l’anno 2009.

In particolare stabilisce:

1) le finalità del sistema di interventi;

2) le modalità attuative;

3) i criteri di ripartizione delle risorse;

4) l’istituzione di un Gruppo di lavoro a supporto dell’attuazione dell’intesa.

 

Articolo 2 - Finalità del sistema di interventi

 

1. Le risorse destinate dall’art. 1, lettera a)  del Decreto del Ministro per le Pari Opportunità del 12 maggio 2009 alla realizzazione di “un sistema di interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”, pari a Euro 40.000.000,  sono finalizzate a rafforzare la disponibilità dei servizi e/o degli interventi di cura alla persona per favorire la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro nonché a potenziare i supporti finalizzati a consentire alle donne la permanenza, o il rientro, nel Mercato del Lavoro. Tali finalità generali, nonché le finalità specifiche di cui al successivo comma 2, vengono perseguite dalle Regioni e dalle Province Autonome nell’ambito della propria autonomia legislativa e programmatoria.

2. In attuazione delle finalità generali della presente intesa sono declinate le seguenti finalità specifiche:

a) creazione o implementazione di nidi, nidi famiglia, servizi e interventi similari (“mamme di giorno”, educatrici familiari o domiciliari, ecc.) definiti nelle diverse realtà territoriali;

b) facilitazione per il rientro al lavoro di lavoratrici che abbiano usufruito di congedo parentale o per motivi comunque legati ad esigenze di conciliazione anche tramite percorsi formativi e di aggiornamento, acquisto di attrezzature hardware e pacchetti software, attivazione di collegamenti ADSL, ecc.;

c) erogazione di incentivi all’acquisto di servizi di cura in forma di voucher/buono per i servizi offerti da strutture specializzate (nidi, centri diurni/estivi per minori, ludoteche, strutture sociali diurne per anziani e disabili, ecc.) o in forma di “buono lavoro” per prestatori di servizio (assistenza domiciliare, pulizia, pasti a domicilio, ecc.);

d) sostegno a modalità di prestazione di lavoro e tipologie contrattuali facilitanti (o family friendly) come banca delle ore, telelavoro, part time, programmi locali dei tempi e degli orari, ecc.;

e) altri eventuali interventi innovativi e sperimentali proposti dalle Regioni e dalle Province autonome purché compatibili con le finalità della presente intesa.

 

Articolo 3 – Modalità attuative del sistema di interventi

 

1. Il perseguimento delle finalità di cui al precedente articolo 2 è finalizzato a dar luogo ad interventi fortemente incisivi sul tema della conciliazione tra vita e lavoro, intesa sia come strumento per far fronte alle esigenze derivanti dalla cura dei bambini e degli anziani, sia come leva per consentire adeguati sviluppi professionali e di carriera delle donne.

2. Le finalità specifiche indicate al precedente art. 2 comprendono e valorizzano anche gli interventi innovativi programmati e attuati a livello regionale e/o locale in materia di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro.

3. il Dipartimento per le pari opportunità, per conseguire la migliore sinergia possibile tra le iniziative oggetto della presente intesa e quelle di competenza del Dipartimento per le politiche della famiglia in tema di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro, si avvarrà di un Comitato tecnico di supporto composto da due rappresentanti per ciascun Dipartimento.

4. Il monitoraggio degli interventi è effettuato sulla base del principio di leale collaborazione e, tenuto conto dei modelli già in uso presso le Regioni e le Province autonome, attraverso l’utilizzo di un sistema unitario di rilevazione e comunicazione degli avanzamenti degli interventi definito dal Gruppo di lavoro di cui al successivo art. 5.

 

5. Sarà cura del Dipartimento per le pari opportunità la promozione unitaria, anche attraverso campagne informative ed eventi di lancio, delle linee di intervento più innovative e che necessitano pertanto di un maggior impegno divulgativo e di sensibilizzazione nonché l’attuazione di specifiche analisi finalizzate a divulgare gli esiti e i risultati conseguiti attraverso l’attuazione della presente intesa.

6. Il Dipartimento per le pari opportunità, inoltre, attiverà e gestirà il circuito finanziario previsto per la messa in disponibilità delle risorse di cui al precedente art. 2 attraverso le seguenti modalità:

a) erogazione della prima quota,  pari al 40% del totale della quota spettante a ciascuna Regione e Provincia autonoma, a seguito della sottoscrizione di una apposita convenzione, della durata di 12 mesi, che disciplina i rapporti tra il Dipartimento per le pari opportunità e le singole Regioni o Province autonome per la realizzazione del programma attuativo presentato da ciascuna Regione e Provincia autonoma.

b) erogazione della seconda quota, fino ad un massimo di un ulteriore 40% della quota  spettante a ciascuna Regione e Provincia autonoma, a seguito della presentazione e verifica della relazione intermedia sull’utilizzo delle risorse, redatta secondo i criteri individuati dal Gruppo di lavoro a supporto dell’attuazione dell’intesa di cui al successivo art. 5;

c) erogazione del saldo, fino alla concorrenza del totale della quota spettante a ciascuna Regione e Provincia autonoma, a seguito della presentazione e verifica della relazione finale sull’utilizzo delle risorse, redatta secondo i criteri individuati dal Gruppo di lavoro a supporto dell’attuazione dell’intesa di cui al successivo art. 5.

7. Il Dipartimento, per l’attuazione della presente intesa, si riserva l’utilizzo di una quota, complessivamente pari a Euro 1.280.000 (corrispondente al 3,2% delle risorse).

8. Alle Regioni e alle Province Autonome è affidata:

a) la predisposizione, in accordo con l’ANCI e l’UPI regionali,  e la trasmissione, entro 120 giorni dalla sottoscrizione della presente intesa, del programma attuativo che ricomprenda almeno tre delle finalità specifiche di cui all’art. 2 per le Regioni con attribuzione di risorse superiori ad Euro 1.500.000 e almeno due per le altre Regioni e Province autonome;

b) la divulgazione delle opportunità offerte dalla presente intesa attraverso gli strumenti di comunicazione istituzionale e, dove possibile, attraverso l’apposizione del logo del Dipartimento per le pari opportunità .

c) la raccolta e la trasmissione al Dipartimento per le pari opportunità dei dati di monitoraggio;

d) nell’ambito dell’attuazione del programma le Regioni e le Province Autonome cureranno il rispetto delle norme regolamentari in  materia di concorrenza e Aiuti di Stato.

9. La quota parte del Fondo complessivamente destinata a finanziare le attività delle Regioni e delle Province Autonome, così come definite al precedente comma  8, nell’ambito delle finalità di cui all’art. 2, è stabilita in € 38.720.000 (corrispondente al 96,8%, delle risorse).

 

 

Articolo 4 – Criteri di ripartizione delle risorse tra le Regioni e le P.A.

 

1. Al fine di conseguire la massima diffusione possibile del sistema di interventi oggetto dell’intesa e, allo stesso tempo, orientare le risorse finanziarie in funzione della dimensione dei fabbisogni nelle diverse aree territoriali, le risorse di cui ciascuna  Regione e Provincia autonoma può disporre per la definizione e attuazione del proprio programma sono indicate nella tabella di cui all’allegato A, utilizzando i seguenti criteri, in analogia con i criteri utilizzati nell’ambito del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali dell’11 ottobre 2002:

a) popolazione residente tra 0 e 3 anni (peso 50%);

b) tasso di occupazione femminile per la classe di età tra 15 e 49 anni (peso 20%)

c) tasso di disoccupazione femminile per la classe di età tra 15 e 49 anni (peso 15%)

d) % madri che hanno usufruito di congedi parentali (dato aggregato per circoscrizione geografica ISTAT 2005) (peso 15%).

 

Articolo 5 – Gruppo di lavoro a supporto dell’attuazione dell’intesa

 

1. Presso il Dipartimento per le pari opportunità è istituito un Gruppo di lavoro composto da: due rappresentanti del Dipartimento per le pari opportunità, due rappresentanti del Dipartimento per le politiche della famiglia, due rappresentanti delle Regioni e delle Province autonome, un rappresentante dell’ANCI e un rappresentante dell’UPI. Il coordinamento del gruppo di lavoro è affidato al Dipartimento per le pari opportunità.

2. Il Gruppo di lavoro avrà le seguenti funzioni:

a) valutazione di coerenza di quanto indicato nei programmi attuativi presentati dalle Regioni e Province autonome con i contenuti della presente intesa;

b) valutazione delle relazioni, intermedia e finale, sull’utilizzo delle risorse presentate dalle Regioni e Province autonome a supporto dell’erogazione delle quote di finanziamento intermedia e a saldo di cui al  precedente art. 3, comma 6, lett. b) e c);

c) predisposizione di chek list, format e modelli a supporto del monitoraggio nell’ottica della progressiva costruzione di un sistema unitario di rilevazione e comunicazione degli avanzamenti degli interventi in materia di conciliazione;

d) analisi dei dati di monitoraggio trasmessi dalle Regioni e Province autonome al fine di rendere disponibili per tutte le amministrazioni coinvolte l’avanzamento attuativo delle finalità specifiche dell’intesa.

 

           Il Segretario                                                                   Il Presidente

     Cons. Ermenegilda Siniscalchi                                           On.le Dott. Raffaele Fitto


Allegato A – Ripartizione Risorse

 

Regione / Provincia autonoma

Importo in Euro

Piemonte

2.929.951

Valle d'Aosta

92.720

Lombardia

6.768.298

P.A. Bolzano

357.579

P.A. Trento

356.927

Veneto

3.340.741

Friuli-Venezia Giulia

769.786

Liguria

938.371

Emilia-Romagna

3.009.123

Toscana

2.439.868

Umbria

601.747

Marche

1.014.008

Lazio

3.925.588

Abruzzo

791.308

Molise

171.430

Campania

3.371.361

Puglia

2.355.434

Basilicata

328.116

Calabria

1.108.414

Sicilia

3.028.956

Sardegna

1.020.273

Totale Regioni e Province autonome

38.720.000

 

Documenti correlati
Tipo Argomento
ODG

Convocazione e o.d.g.

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali concernente “Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio del 19 gennaio 2009, relativamente al titolo IV, capitolo I, sezione 4, che istituisce un regime di aiuto alle superfici di frutta a guscio e del regolamento (CE) n. 1121/2009 della Commissione del 29 ottobre 2009 che reca modalità di applicazione”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428
Repertorio Atti n.: 10/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione in sostituzione di un rappresentante regionale in seno all’Osservatorio nazionale per la formazione continua in sanità. (SALUTE)
Acquisizione della designazione ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 11/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sulla proposta del Ministro della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale per l’anno 2010. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 115, comma 1, lett. a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.
Repertorio Atti n.: 12/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sulla proposta del Ministro della salute di deliberazione del CIPE relativa all’assegnazione alle Regioni delle risorse vincolate, ai sensi dell’articolo 1, comma 34, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, alla realizzazione degli obiettivi del Piano Sanitario Nazionale per l’anno 2010. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 1, comma 34bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662.
Repertorio Atti n.: 13/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Approvazione, ai fini del perfezionamento della procedura prevista dall’articolo 1, comma 34bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, della proposta del Ministero della salute di ammissione al finanziamento dei progetti inviati dalla Regione Molise per l’utilizzo delle risorse vincolate, per l’anno 2008, alla realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale del Piano sanitario nazionale 2006-2008. (SALUTE)
Approvazione ai sensi del punto 6 dell’Accordo sancito dalla Conferenza Stato - Regioni il 26 febbraio 2009 (Rep. atti n. 20/CSR).
Repertorio Atti n.: 14/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sul Potenziamento del Servizio Fitosanitario Nazionale. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’ articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131.
Repertorio Atti n.: 15/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Designazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti dell’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo. (TURISMO)
Designazione ai sensi dell’articolo 6 del D.P.R. 6 aprile 2006, n. 207.
Repertorio Atti n.: 16/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di modifica del D.P.C.M. 3 giugno 2009 recante modalità di applicazione della Comunicazione della Commissione europea - Quadro di riferimento temporaneo comunitario per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'accesso al finanziamento nell'attuale situazione di crisi finanziaria ed economica. (POLITICHE EUROPEE)
Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131.
Repertorio Atti n.: 17/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri concernente la determinazione delle quote previste dall’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 18 febbraio 2000, n. 56 per l’anno 2008 (ECONOMIA E FINANZE)
Intesa ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 18 febbraio 2000, n. 56.
Repertorio Atti n.: 18/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Protocollo d’intesa tra il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e le Regioni e le Province autonome relativo ai progetti di eccellenza per lo sviluppo e la promozione del sistema turistico nazionale, nonché per il recupero della sua competitività sul piano internazionale. (TURISMO)
Intesa ai sensi dell’articolo 1, comma 1228, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, come modificato dall’articolo 18, della legge 18 giugno 2009, n. 69.
Repertorio Atti n.: 19/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, concernente la denominazione delle varietà di risone e delle corrispondenti varietà di riso per l’annata agraria 2009-2010. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Parere ai sensi dell’ articolo 2, comma 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 2/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di D.P.C.M. recante la nomina e la composizione del Collegio dei revisori dei conti dell’ENIT. (TURISMO)
Intesa ai sensi dell’articolo 6, comma 1, del D.P.R. 6 aprile 2006, n. 207.
Repertorio Atti n.: 20/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo sul Piano di settore olivicolo-oleario. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 21/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo sul Piano di intervento per il settore cunicolo. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 22/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo sul Piano di settore corilicolo. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 23/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo sul Piano di settore florovivaistico. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 24/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo sul Piano strategico nazionale nitrati. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 25/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali concernente “Disposizioni di attuazione del regolamento (CE) n. 11/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 gennaio 2008, concernente la definizione, designazione, presentazione e protezione delle indicazioni geografiche delle bevande spiritose”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428
Repertorio Atti n.: 26/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di Programma di distribuzione gratuita di frutta nelle scuole – Strategia nazionale – in attuazione del regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio e del regolamento (CE) n. 288/2009 della Commissione – Anno scolastico 2010-2011. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428
Repertorio Atti n.: 27/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, di riparto delle risorse per le annualità 2007-2008, di una quota annua del Fondo per l’occupazione per il finanziamento di progetti di formazione di lavoratori occupati, ai sensi dell’articolo 6, comma 4, della legge 8 marzo 2000, n. 53. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI - ECONOMIA E FINANZE)
Parere ai sensi dell’articolo 6, comma 4, della legge 8 marzo 2000, n. 53.
Repertorio Atti n.: 28/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo, ai sensi dell’articolo 2, comma 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Ministero dell’interno e le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, concernente la formazione del personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo, per l’iscrizione nell’elenco di cui all’articolo 1, del D.M. 6 ottobre 2009 – attuazione dell’articolo 3 della legge 15 luglio 2009, n. 94. (INTERNO)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 29/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, relativo alla modifica dell’art. 10 del DM “Disposizioni per l’attuazione dell’articolo 68 del regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio del 19 gennaio 2009”. (POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3 della legge 29 dicembre 1990, n. 428
Repertorio Atti n.: 3/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo quadro tra il Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali e la Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, ai sensi dell’articolo 20, comma 4 del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito in legge, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1 della legge 3 agosto 2009, n. 102.(LAVORO E POLITICHE SOCIALI)
Parere ai sensi dell’ articolo 20, comma 4 del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78
Repertorio Atti n.: 30/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Approvazione del Documento recante “Linee guida adeguamento macchine agricole desilatrici, miscelatrici e/o trinciatrici e distributrici di insilati”. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI – SALUTE)
Approvazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lett. z) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
Repertorio Atti n.: 31/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di disegno di legge recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l’efficienza del sistema universitario, limitatamente all’articolo 4 e all’articolo 5, comma 1, lett. e) e comma 5. (ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA – ECONOMIA E FINANZE – GIOVENTU’)
Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 32/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione delle designazioni di due rappresentanti regionali, nominati dalla Conferenza Stato-Regioni, in seno al “Comitato centrale per il coordinamento in materia di collocamento della gente di mare”, ai sensi dell’art.5, comma 4, del D.P.R. 18 aprile 2006, n.231. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI)
Acquisizione delle designazioni ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.
Repertorio Atti n.: 33/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione delle designazioni di tre rappresentanti regionali, nominati dalla Conferenza Stato-Regioni, in seno alla “Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna”, ai sensi del D.P.R. n.115/2007, come modificato dal D.P.R. n.8/2009. (PARI OPPORTUNITA’)
Acquisizione delle designazioni ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.
Repertorio Atti n.: 34/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione delle designazioni di quattro rappresentanti regionali effettivi e quattro supplenti, nominati dalla Conferenza Stato-Regioni, in seno alla “Consulta nazionale sull’alcol e sui problemi alcol correlati”, ai sensi dell’art.4, comma1, lettera c) e comma 3 del medesimo art.4, della legge 30 marzo 2001, n.125. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI)
Acquisizione delle designazioni ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.
Repertorio Atti n.: 35/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Ministro dell' istruzione, dell'università e della ricerca, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano riguardante il primo anno di attuazione dei percorsi di istruzione e formazione professionale a norma dell’articolo 27, comma 2, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. ((ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA - LAVORO E POLITICHE SOCIALI - ECONOMIA E FINANZE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 36/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di regolamento recante “Criteri tecnici per la classificazione dello stato dei corpi idrici superficiali, per la modifica delle norme tecniche del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale”, proposto dal Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ai sensi dell’art. 75, comma 3, del medesimo decreto legislativo (AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE)
Intesa ai sensi del richiamato articolo 75, comma 3, del decreto legislativo n. 152 del 2006.
Repertorio Atti n.: 37/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di tre rappresentanti in seno alla Commissione tecnica in materia di pesca di cui al DM 16 giugno 2009 ai sensi dell’articolo 14 bis del decreto legislativo 26 maggio 2004, n. 154. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 38/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di tre esperti regionali nella Commissione per la valutazione dei progetti ammessi- Fondo per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 39/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali perla modifica del DM 30 dicembre 2004, recante Regolamentazione dell’utilizzo della menzione “Talento” nella designazione e presentazione dei V.S.Q.D.O.P. e dei V.S.Q. elaborati con il metodo classico. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428
Repertorio Atti n.: 4/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di rappresentanti regionali in seno ai Gruppi di lavoro di cui agli articoli 11 e 19 del D.M. 8 maggio 2009, n. 3895, in materia di classificazione delle carcasse bovine e suine. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 40/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di nove componenti regionali in seno al Comitato Tecnico del Programma Frutta nelle scuole, di cui alla Strategia nazionale nel settore ortofrutticolo relativa all’annualità 2009-2010. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 41/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Designazione di un rappresentante regionale per il rinnovo del Consiglio scientifico del Centro per la formazione di economia e politica dello sviluppo rurale di Portici. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Designazione ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, così come modificato dall’articolo 14 della legge 6 luglio 2002, n. 137
Repertorio Atti n.: 42/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di due esperti in seno alla Commissione di cui all’articolo 7, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 marzo 1994, n. 298 e successive modifiche ed integrazioni. (SALUTE)
Acquisizione della designazione ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 43/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Designazione di un rappresentante regionale per il rinnovo del Consiglio scientifico dell’Ente Nazionale Sementi Elette (ENSE).(POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Designazione ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, così come modificato dall’articolo 14 della legge 6 luglio 2002, n. 137
Repertorio Atti n.: 44/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Designazione di un rappresentante regionale per il riordino del Consiglio Scientifico dell’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (INRAN). (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Designazione ai sensi dell’articolo 14, del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, così come modificato dall’articolo 14 della legge 6 luglio 2002, n. 137.
Repertorio Atti n.: 45/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Designazione di un componente regionale per il rinnovo del Consiglio scientifico dell’Istituto nazionale di economia agraria (INEA) (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTA)
Designazione ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454, così come modificato dall’articolo 14 della legge 6 luglio 2002, n. 137
Repertorio Atti n.: 46/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro della salute di attuazione dell’articolo 5 del decreto legislativo 4 agosto 2008, n. 148 che promuove e regolamenta l’anagrafe nazionale delle imprese di acquacoltura. (SALUTE)
Intesa sensi dell’articolo 5 del decreto legislativo 4 agosto 2008, n. 148.
Repertorio Atti n.: 47/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministro della salute recante: “Istituzione del sistema informativo nazionale per le dipendenze”. (SALUTE)
Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 48/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente la formazione di persone che effettuano la tracheobroncoaspirazione a domicilio del paziente non ospedalizzato. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281.
Repertorio Atti n.: 49/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali recante modalità di ripartizione delle risorse finanziarie recate dal reg. (UE) n. 1233/2009 della Commissione per il sostegno del mercato nel settore del latte. (POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3 della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
Repertorio Atti n.: 5/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sulla proposta del Ministero della salute, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, inerente “Accordo di Programma integrativo per il settore degli investimenti sanitari” con la Provincia Autonoma di Bolzano. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 5 bis, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, come introdotto dall’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229.
Repertorio Atti n.: 50/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sulla proposta del Ministero della salute, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, inerente “Accordo integrativo per il settore degli investimenti sanitari” con la Regione Marche. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 5 bis, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, come introdotto dall’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229.
Repertorio Atti n.: 51/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente il documento recante “Sistema CUP – Linee guida nazionali”. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131.
Repertorio Atti n.: 52/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sulla richiesta di conferma del riconoscimento del carattere scientifico dell’IRCCS Fondazione “Giovanni Pascale” di Napoli. (SALUTE)
Parere ai sensi dell’articolo 14, comma 2, del decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288.
Repertorio Atti n.: 53/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, concernente “Regolamento recante la disciplina delle modalità di elezione dei membri dell’Osservatorio nazionale dell’associazionismo da parte delle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale e regionali, ai sensi dell’articolo 11, comma 6, della legge 7 dicembre 2000, n. 383. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI – ECONOMIA E FINANZA)
Parere ai sensi dell’art. 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 54/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di un rappresentante in seno alla Commissione per la valutazione degli interventi da finanziare prevista all’art.4 della circolare del Segretario generale del Ministero per i beni e le attività culturali prot. n.7279 del 6 agosto 2009 ai sensi della legge 20 febbraio 2006, n.77 recante: “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”. (BENI E ATTIVITÀ CULTURALI)
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 55/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sulla proposta del Ministero della salute di obiettivi e criteri ai fini della ripartizione alle Regioni e Province autonome, per l’anno 2010, delle risorse destinate al sistema trasfusionale (Risorse ex articolo 6, comma 1, lett. c), della legge 219 del 2005 e risorse per l’applicazione dei decreti legislativi n.207 e n. 208 del 2007). (SALUTE)
Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 56/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano per la definizione dei poli di funzionamento dl Registro nazionale italiano Donatori di Midollo Osseo, sportello unico per la ricerca e reperimento di cellule staminali emopoietiche da donatore non consanguineo. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 57/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome sul documento elaborato dal Ministero del lavoro recante indicazioni per la gestione dei pazienti in terapia antitrombotica. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281
Repertorio Atti n.: 58/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome relativo a “Linee guida applicative del Regolamento n. 852/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull’igiene dei prodotti alimentari”. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 59/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministro delle politiche delle politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione e il Ministro dell’economia e delle finanze, concernente la modifica dello Statuto dell’Istituto nazionale di economia agraria (INEA). (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Parere ai sensi dell’articolo 16, comma 2 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 454
Repertorio Atti n.: 6/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sulla Relazione Generale al Parlamento, per gli anni 2005-2008, sulle attività delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e delle loro unioni regionali. (SVILUPPO ECONOMICO)
Parere ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.
Repertorio Atti n.: 60/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sullo schema di decreto del Ministro della salute recante “Istituzione del flusso informativo per il monitoraggio dei consumi dei dispositivi medici direttamente acquistati dal Servizio Sanitario Nazionale”. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 1, comma 409, lettera a) della legge 23 dicembre 2005, n. 266.
Repertorio Atti n.: 61/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sull’esportazione di campioni di sangue da cordone ombelicale per uso autologo. (SALUTE)
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281, previsto dall’articolo 3, comma 1, dell’Ordinanza del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali 26 febbraio 2009 recante: “Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale”.
Repertorio Atti n.: 62/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente il Piano nazionale per la prevenzione per gli anni 2010-2012. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131 prevista dall’articolo 15 dell’Intesa sancita nella seduta della Conferenza Stato – Regioni del 3 dicembre 2009 concernente il nuovo Patto per la salute per gli anni 2010-2012.
Repertorio Atti n.: 63/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l'aggiornamento delle Linee guida per la codifica delle informazioni cliniche della schema di dimissione ospedaliera (SDO), di cui all'Accordo Stato-Regioni del 6 giugno 2002, rep atti n. 1457
Accordo ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281
Repertorio Atti n.: 64/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali recante “Criteri di priorità per l’accesso alla riserva nazionale di cui al decreto ministeriale 24 marzo 2005”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Intesa ai sensi dell’articolo 4, comma 3 della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
Repertorio Atti n.: 7/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Intesa sulla proposta del Ministro della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale per l’anno 2010. (SALUTE)
Intesa ai sensi dell’articolo 115, comma 1, lett. a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.
Repertorio Atti n.: 75/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Parere sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali per il recepimento della decisione della Commissione n. 2009/839/CE del 13 novembre 2009 concernente misure fitosanitarie d’emergenza contro la propagazione dell’organismo nocivo Pseudonomas solanacearum (Smith) Smith per quanto riguarda l’Egitto. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI)
Parere ai sensi dell’ articolo 57 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214
Repertorio Atti n.: 8/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Atto

Acquisizione della designazione di un rappresentante delle Regioni e Province autonome esperto in materia di sicurezza alimentare, formazione e audit in seno alla Commissione di valutazione ed accreditamento dell’Organismo di valutazione e accreditamento operante presso l’Istituto Superiore di Sanità. (SALUTE)
Acquisizione della designazione ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Repertorio Atti n.: 9/CSR del 29/04/2010

[Dettaglio]
Verbale

Verbale n.1/10

[Dettaglio]
Report

Report

[Dettaglio]