Report




REPORT
Seduta della Conferenza Stato-Regioni dell’11 gennaio 2018

La Conferenza Stato-Regioni, presieduta dal Sottosegretario Bressa, ha esaminato i seguenti punti all’ordine del giorno con gli esiti indicati:

Approvazione dei verbali delle sedute del 6, del 14 e del 21 dicembre 2017
APPROVATI

1. Parere, ai sensi del punto 2 della delibera CIPE n. 10/2015, sul Programma di Azione e Coesione Complementare al PON “Per la Scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.
PARERE RESO

2. Acquisizione della designazione, ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, in sostituzione, di un componente della sezione osservatorio nazionale sullo stato di attuazione dei programmi di adeguamento degli ospedali e sul funzionamento dei meccanismi di controllo a livello regionale e aziendale del Comitato tecnico sanitario.
DESIGNAZIONE ACQUISITA

3. Acquisizione della designazione, ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, in sostituzione, di un componente dell’Osservatorio Nazionale per le Professioni Sanitarie.
DESIGNAZIONE ACQUISITA

4. Intesa, ai sensi dell’articolo 3, comma 4, del decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 219 e della sentenza della Corte Costituzionale n. 261/2017, sullo schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico concernente la rideterminazione delle circoscrizioni territoriali delle Camere di Commercio e approvazione dei piani di razionalizzazione.
MANCATA INTESA

5. Designazione, ai sensi dell’articolo 1, comma 48, lettera a) della legge 27 dicembre 2013, n. 147, di un rappresentante regionale in seno al Consiglio di gestione del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese.
DESIGNAZIONE ACQUISITA

6. Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 9, della legge 12 dicembre 2016, n. 238, sullo schema di provvedimento del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali recante la Modifica al DM 15 dicembre 2015, n. 12272, in materia di autorizzazioni per gli impianti viticoli.
MANCATA INTESA

7. Intesa, ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di decreto legislativo recante riorganizzazione dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura – AGEA e per il riordino del sistema dei controlli nel settore agroalimentare in attuazione dell’articolo 15 della legge 28 luglio 2016, n. 154.
MANCATA INTESA

8. Designazione, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera d), del decreto legislativo del 28 agosto 1997, n. 281, di tre esperti regionali nel banca dati informatizzata delle sementi e dei materiali di moltiplicazione vegetativa ottenuti con il metodo biologico e disposizioni per l’uso di sementi o di materiale di moltiplicazione vegetativa non ottenuti con il metodo di produzione biologica.
DESIGNAZIONI ACQUISITE

9. Intesa, ai sensi dell’articolo 4, comma 5, della legge 14 novembre 2016, n. 220, sullo schema di decreto del Ministro dei beni e delle attivitŕ culturali e del turismo recante “Disposizioni applicative in materia di Film Commission e indirizzi e parametri generali per la gestione di fondi di sostegno economico al settore audiovisivo, stanziati tramite le Regioni o Province autonome, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera v), e comma 2 e dell’articolo 4, comma 5, della legge 14 novembre 2016, n. 220”.
SANCITA INTESA

10. Parere, ai sensi dell'articolo 57, comma 1, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214, sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali recante Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l'eradicazione di Xylella fastidiosa (Well et al.) nel territorio della Repubblica italiana.
RINVIO

11. Intesa ai sensi dell'art. 21 della legge 28 luglio 2016, n. 154, sullo schema di decreto legislativo recante modifiche al decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.
RINVIO


Punto non iscritto all’ordine del giorno:

- Modifica dei termini di cui al decreto delle politiche agricole e forestali n.7143 del 12 dicembre 2017 recante disposizioni nazionali concernenti i programmi di sostegno al settore dell’olio d’oliva e delle olive da tavola, di cui all’art. 29 del Regolamento UE n. 1308/2013 del 17 dicembre 2013.
COMUNICAZIONE RESA