FUORI SACCO - Presa d’atto del report del resoconto della riunione del 10 gennaio 2018 del Tavolo di confronto concernente le procedure di mobilità del personale CRI autista soccorritore di cui all’articolo 6, comma 7, del decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178, con decorrenza 1^ gennaio 2018.


Presa d’atto del report del resoconto della riunione del 10 gennaio 2018 del Tavolo di confronto concernente le procedure di mobilità del personale CRI autista soccorritore di cui all’articolo 6, comma 7, del decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178, con decorrenza 1^ gennaio 2018

Presa d’atto

 

Repertorio atti n.    22/CSR             del 31  gennaio  2018

 

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E DI BOLZANO

 

Nella odierna seduta del 31 gennaio 2018:

 

VISTO l’articolo 6 del decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178 recante: “Riorganizzazione dell’Associazione italiana della Croce Rossa (C.R.I.), a norma dell’articolo 2 della legge 4 novembre 2010, n. 183”, il quale, al comma 5, prevede, al fine di coordinare e supportare il processo di mobilità del personale della C.R.I., l’istituzione di una sede di confronto presso il Dipartimento della funzione pubblica, alla quale partecipano rappresentanti dello stesso Dipartimento, dei Ministeri della salute, dell’economia e delle finanze e della difesa, della C.R.I. e quindi dell’Ente e dell’Associazione, delle Regioni, delle organizzazioni sindacali del personale della C.R.I.;

VISTO, altresì, il comma 7 dell’articolo 6 della predetta normativa, il quale stabilisce che gli enti e le aziende del Servizio sanitario nazionale, anche delle regioni sottoposte ai piani di rientro dai deficit sanitari e ai programmi operativi in prosecuzione degli stessi, sono tenuti ad assumere con procedure di mobilità, anche in posizione di sovrannumero e ad esaurimento, il personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato della CRI e quindi dell’Ente con funzioni di autista soccorritore e autisti soccorritori senior, limitatamente a coloro che abbiano prestato servizio in attività convenzionate con gli enti medesimi per un periodo non inferiore a cinque anni e che tali assunzioni sono disposte senza apportare nuovi o maggiori oneri alla finanza pubblica, in quanto finanziate con il trasferimento delle relative risorse occorrenti al trattamento economico del personale assunto, derivanti dalla quota di finanziamento del Servizio sanitario nazionale erogata annualmente alla CRI e quindi all’Ente e che le spese per il trattamento economico del personale trasferito al Servizio sanitario nazionale non sono considerate ai fini del rispetto dei limiti di spesa di cui all’articolo 2, comma 71, della legge 23 dicembre 2009, n. 191, con il divieto per gli enti e le aziende sopradette di assumere  personale corrispondente fino al totale assorbimento del personale della CRI ovvero dell’Ente sopradetto;

VISTO altresì, l’articolo 8 del predetto decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178, il quale al comma 2, prevede fra l’altro che il personale, ad eccezione di quello funzionale alle attività propedeutiche alla gestione liquidatoria, ove non assunto alla data del 1^ gennaio 2018 dall’Associazione, è collocato in disponibilità, ai sensi del comma 7 dell’articolo 33 e dell’articolo 34 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 ;

VISTA la nota n. 0001726 del 31 gennaio 2018 con la quale è stato diramato alle Amministrazioni statali interessate ed alle Regioni Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte e Toscana il report del resoconto della riunione del Tavolo di confronto, tenutasi il 10 gennaio 2018, sulle  procedure di mobilità del personale della Croce Rossa Italiana autista soccorritore di cui all’articolo 6, comma 7, del decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178, con decorrenza 1^ gennaio 2018;

CONSIDERATO che detto documento, pur non essendo iscritto all’ordine del giorno, è stato esaminato nel corso della odierna seduta di questa Conferenza,

CONSIDERATO che il Governo e le Regioni hanno preso atto favorevolmente di detto documento;

 

                                                  PRENDE ATTO

 

del report del resoconto della riunione del 10 gennaio 2018 del Tavolo di confronto concernente le procedure di mobilità del personale della Croce Rossa Italiana autista soccorritore di cui all’articolo 6, comma 7, del decreto legislativo 28 settembre 2012, n. 178, con decorrenza 1^ gennaio 2018, trasmesso, con nota n. 0001726 del 31 gennaio 2018, che, allegato al presente atto, ne costituisce parte integrante.